Contenuto

Logopedia

Logopäde mit Patient

Oltre alle lesioni midollari alte causate da incidenti, vi sono varie malattie che possono influenzare il linguaggio, la pronuncia, la deglutizione e la voce. Tra queste malattie vanno menzionate le seguenti: ictus (ICV: insulto cerebrovascolare), trauma cranio encefalico (TCE), sindrome di Guillain Barrè (SGB), sclerosi laterale amiotrofica (SLA), sclerosi multipla (SM), morbo di Parkinson, sindrome Locked-in (SLI), diverse malattie muscolari, polineuropatie o tumori della sfera ORL (e loro conseguenze di trattamento).
Il Servizio di Logopedia del CSP Nottwil offre a pazienti adulti e adolescenti - ricoverati o ambulatorialmente - indagini e approfondimenti, terapie e consulenze per disordini del linguaggio, disturbi di elocuzione, deglutizione e fonazione. Il punto forte delle nostre terapie ospedaliere sta nella diagnostica e nella terapia dei disturbi della deglutizione.

Campi terapeutici

DysphagieL’atto deglutitorio si compone di varie fasi, le quali possono essere colpite da varie disfunzioni separatamente o in combinazione.
Accanto all'esame clinico, la diagnosi si fonda su metodi di imaging radiologico (fibroscopio endoscopica  transnasale o videofluoroscopia).
Gravi disfunzioni della deglutizione (o disfagie) possono dare origine sia a polmoniti da aspirazione (entrata di saliva, liquidi o cibi nelle vie respiratorie) che causare una denutrizione. Dato che il mangiare e bere riveste un ruolo primordiale in molti contatti sociali, i disturbi della deglutizione possono condurre la persona a ritirarsi dalla società o addirittura ad un isolamento sociale.
La terapia viene adeguata alle difficoltà individuali, sempre con l’obiettivo di permettere al paziente di riprendere al più presto a mangiare e bere senza difficoltà o complicazioni.
 
Gestione delle cannuleLe cannule tracheali possono rivelarsi necessarie quando si pongono problemi seri di respirazione e/o di deglutizione. Esse influenzano sia la respirazione e la deglutizione che il parlare. Affinché siano dati i presupposti ottimali per trattare queste tre sfere, le cannule tracheali devono essere scelte individualmente in funzione delle esigenze del paziente. Una buona gestione delle cannule tracheali esige una stretta collaborazione di tipo interdisciplinare di tutto il personale specialistico coinvolto.  
 
AfasiaI disturbi del linguaggio acquisiti sono spesso conseguenti a un colpo apoplettico o a una lesione del cervello. Tutte le modalità del linguaggio parlato – quindi la produzione della parola (parlare, scrivere) ed anche la comprensione (capire la lingua parlata, leggere) ne possono essere interessate. Scopo di una terapia logopedica è di recuperare la miglior facoltà di comunicazione possibile nella vita quotidiana.
 
 DisartrofoniaI disordini del linguaggio sono principalmente una conseguenza di lesioni cerebrali. Questo disturbo si manifesta con un modo di parlare confuso, indistinto. Potendo le funzioni della respirazione, della voce e dell'articolazione essere compromesse in combinazioni e gravità variabili, la terapia definisce le priorità individuali.
Disfonia Le turbe vocali nascono tra le altre cose da un impiego non fisiologico della voce o da alterazioni organiche. La raucedine è la caratteristica più frequente di una disfonia. Il trattamento può consistere in una terapia vocale, in un intervento chirurgico o una combinazione di entrambi. Questo nell’intento di ottenere un utilizzo della voce il più fisiologico possibile e di evitare sovraccarichi o compensazioni improprie. 
 
Paresi faccialeLa paresi dei nervi facciali può essere la conseguenza di un incidente o di una malattia neurologica, ma non è raro che compaia anche spontaneamente. Generalmente la paralisi della muscolatura facciale interessa solo un lato. Con vari metodi si cerca di stimolare il nervo facciale per ottenere un recupero della muscolatura.
 

Possibilità di apprendistato
Il Centro svizzero per paraplegici offre agli studenti di Logopedia la possibilità di fare un apprendistato. La condizione è un periodo minimo di dodici settimane e una presenza settimanale di almeno quattro giorni lavorativi.

Corsi / Formazione continua
Proponiamo dei corsi e workshops per logopedisti, infermieri e medici nel campo dei disturbi della deglutizione e della gestione delle cannule. L‘entità e i contenuti dei corsi possono essere determinati in base alle esigenze personali.

Pubblicazioni
 Nel „Paraplegia“ Nr. 84 di/ Dicembre 2003,  la rivista dell’Unione dei sostenitori, viene trattato il tema della Logopedia nel CSP e illustrato il problema specifico della disfagia.

„Paraplegia“ (Guido A. Zäch/Hans Georg Koch; Casa editrice Karger, 2006, tedesco):
Due capitoli sulla disfagia e l’utilizzo delle cannule tracheali nella riabilitazione di para-tetraplegici. 

 „Clinicum, Edizione 03/07", Hans Schwegler, Responsabile Logopedia, Centro svizzero per paraplegici Nottwil: "Cosa fare, quando si ha bisogno di aiuto per mangiare?"

"Clinicum, Edizione 06/07", Hans Schwegler, Responsabile Logopedia, Centro svizzero per paraplegici Nottwil: "Cannule tracheali: benedizione o maledizione? " 

Links
L'Associazione delle logopediste e dei logopedisti della Svizzera tedesca (DLV)
La società specializzata e organizzazione di persone colpite da afasia
La Società svizzera per le malattie muscolari SGMK
DLV, Associazione dei logopedisti della Svizzera tedesca
Alosi - Associazione logopedisti della Svizzera italiana
Società medica tedesca di paraplegia
aphasie suisse, società specializzata e organizzazione pazienti
Società per le miopatie
Associazione SLA
Associazione Parkinson Svizzera
Società svizzera della sclerosi multipla
Gruppo d’autoaiuto per pazienti colpiti da sindrome Locked-in-Syndrom e loro familiari

 

Informazioni supplementari

Aderisci subito

CHF 200'000 nel caso di una para-tetraplegia conseguente a infortunio che implichi una dipendenza permanente dalla sedia a rotelle. Diventare membro

Contatto

Centro svizzero per paraplegici
Logopedia
CH-6207 Nottwil

Responsabile:
Hans Schwegler
f.f.: Elisabeth Achermann

T +41 41 939 58 92
F +41 41 939 54 40
hans.schwegler@paraplegie.ch

Webdesign by nextage.ch