Fisioterapia del dolore

Il reparto di Fisioterapia del dolore dà la massima priorità alle indagini cliniche per l'apparato locomotore e allo studio individuale delle limitazioni del paziente nella vita quotidiana. Solo attraverso una valutazione precisa dei disturbi è possibile elaborare possibilità e obiettivi insieme al paziente. Spesso, in caso di disturbi cronici, migliorare la qualità di vita è l'obiettivo primario della terapia nonostante i dolori persistenti. Indipendentemente dalla durata della problematica, si può tentare in qualsiasi caso di migliorare l'efficienza del paziente.

Il nostro pacchetto di trattamenti

  • Nel processo terapeutico, il fisioterapista specializzato nel trattamento del dolore è colui che gestisce e assiste mentre voi, pazienti, siete i «collaboratori» più importanti del team e determinate in misura significativa il successo della terapia. Concordiamo insieme gli obiettivi delle terapie tenendo in considerazione tutti i fattori contestuali importanti per voi. Gli obiettivi formulati per il trattamento si basano sul principio SMART:

    S - specific (specifico)
    M - measurable (misurabile)
    A - achieveble (attuabile)
    R - realistic (realistico)
    T - timed (in funzione del tempo)
    e rappresentano una sorta di «contratto» tra voi in quanto pazienti e il team di terapisti. 

  • L'allenamento al rilassamento va di pari passo con la percezione del proprio corpo. Nei pazienti affetti da dolori cronici, la percezione del proprio corpo è dominata dal dolore prevalente. Lo scopo primario del programma è far conoscere e sperimentare le varie sensazioni corporee. Da queste esperienze e sensazioni, infatti, si sviluppa una consapevolezza del proprio corpo che a sua volta incide positivamente sull'autostima del paziente. Conoscere il proprio corpo trasmette sicurezza e forza. Attraverso diversi metodi come esercizi per la respirazione, superamento del dolore basato sull'attenzione o anche lo yoga si esercitano la percezione del corpo e la capacità di rilassarsi.

  • Con la terapia medica funzionale di allenamento si esercitano le capacità fisiche ma non solo. Tra queste forza, resistenza, mobilità e coordinazione. In questo modo si stimola l'interazione ottimale tra sistema nervoso, muscolatura, metabolismo e respirazione. L'obiettivo base del training è migliorare il rendimento fisico allo scopo di gestire nel miglior modo possibile la vita professionale, la quotidianità e il tempo libero nelle consuete circostanze. Con la MTT, i pazienti affetti da dolori cronici imparano a riconoscere e sperimentare l’interazione tra i movimenti e il benessere fisico. A tale scopo si usano sia semplici sequenze di movimenti che forme di allenamento aerobico della resistenza. I nostri terapisti vi consegneranno un piano di allenamento personalizzato e studiato ad hoc in base alle vostre esigenze e condizioni fisiche. L’allenamento viene aumentato gradualmente, monitorato e adeguato costantemente.

  • Il Nordic Walking è un allenamento della resistenza che aiuta a migliorare la capacità di resistenza in generale, a gestire in modo più economico l’apparato cardio-circolatorio, a perfezionare la respirazione, la mobilità articolare e la resistenza della forza muscolare. Il Nordic Walking ha una grande importanza nella terapia del dolore, in quanto costituisce per i pazienti amanti della natura un’eccezionale «disciplina sportiva da praticare all’aperto».

  • La terapia acquatica punta a mobilizzare le articolazioni scaricando la spinta dell'acqua, rafforzare in maniera mirata sfruttando la resistenza dell'acqua, stimolare e migliorare la coordinazione. Le proprietà positive dell'acqua come spinta, calore ma anche resistenza stimolano il movimento attivo. Sequenze mirate di movimenti portano a un'interazione di tensione e distensione. La terapia acquatica è particolarmente indicata per i pazienti affetti da dolori cronici che spesso hanno una capacità di resistenza fisica compromessa. Muovendosi nell'acqua possono infatti ritrovare fiducia nel compiere questi gesti, aumentare la propria resistenza e riappropriarsi di quei movimenti che prima evitavano. Il programma inoltre permette ai pazienti con scarse esperienze motorie di avvicinarsi dolcemente all'attività fisica e al movimento.

    Grazie al programma attivo di corsa in acqua si allenano contemporaneamente e in maniera ottimale la forza muscolare sotto forma di resistenza fisica e la capacità alla resistenza. Serve inoltre alla coordinazione motoria durante la deambulazione e la corsa. Dal punto di vista funzionale, la corsa in acqua è un allenamento completo che migliora la condizione fisica grazie alla resistenza dell'acqua e stimola continuamente il sistema cardio-circolatorio.

I nostri esperti

Da noi, al Centro del dolore, siete davvero in ottime mani. Siamo un team esperto composto da fisioterapisti specializzati nel trattamento del dolore. Dopo un accertamento attento vi accompagniamo lungo il percorso che vi condurrà a migliorare la vostra qualità di vita. Per i pazienti che abitano lontano, dopo la fase di accertamento diamo suggerimenti ai terapisti che li seguono. 

  • Karina Böttger

    Responsabile Fisioterapia presso ZSM

    MAS msk PT, PT OMT svomp®

  • Nikolai Sigajew

    Fisioterapista

  • Karin Schwerzmann

    Fisioterapista

  • André Pirlet

    Sportwissenschaftler und Physiotherapeut