mm_gmuender_header_1920x1080

Sosteneteci nella lotta contro il coronavirus

Ogni donazione conta

Selezionare importo donazione

Indipendentemente dall’importo, ogni donazione è un contributo importante per le persone mielolese.

Attualmente il coronavirus tiene in pugno tutta la Svizzera, e noi non ne siamo esentati: il Centro svizzero per paraplegici (CSP) e l’intero Gruppo Svizzero Paraplegici sono confrontati con delle sfide considerevoli. 

I tetraplegici sono particolarmente a rischio

Avendo una lesione midollare che interessa le braccia e le gambe, le persone tetraplegiche presentano una funzione respiratoria limitata. Siccome il COVID-19 compromette soprattutto la funzione polmonare, una limitazione pregressa della funzione respiratoria rappresenta un fattore di rischio aggiuntivo.

Nel CSP stiamo facendo tutto il possibile al fine di proteggere al meglio i nostri pazienti dal contagio da coronavirus. Le norme igieniche, ad esempio, sono state fortemente inasprite, il nostro personale è stato appositamente istruito ed è stato organizzato del personale infermieristico addizionale.

 

 

intensivstation_spz
tetraplegiker_sind_besonders_gefaehrdet

100 letti addizionali per pazienti ammalati di coronavirus

Oltre a tutelare i nostri pazienti, desideriamo adoperarci anche per le persone non mielolese positive al coronavirus, mostrando loro la nostra solidarietà.

Per questo motivo presso il CSP abbiamo allestito 100 letti e 20-40 ventilatori per persone, sia con che senza lesione midollare, con una forma acuta di coronavirus.

Inoltre, sul nostro complesso di Nottwil nascerà un Medical Center per almeno 200 persone infette da coronavirus, che verrà gestito dall’Esercito e dalla protezione civile. Il CSP si occuperà invece del triage medico dei pazienti, delle cure di primo soccorso, del rinforzo nella sala antishock e nella medicina intensiva, della diagnostica strumentale nonché dei vari processi amministrativi e di dotazione.

Ulteriori informazioni relative al Medical Center

  • Per conto del Consiglio di Stato del Canton Lucerna, lo Stato maggiore cantonale di condotta ha allestito nella palestra del CSP a Nottwil il Medical Center Luzern (MCL). L’Esercito e la protezione civile hanno concluso la realizzazione del MCL. All’occorrenza, ovvero solo nel caso in cui tutti gli ospedali per cure acute del Canton Lucerna dovessero aver raggiunto il loro limite di capacità, possono essere messi a disposizione ben 200 letti nella palestra e 300 ulteriori letti distribuiti sull’areale del CSP. La capacità del MCL potrebbe inoltre essere ulteriormente ampliata in caso di necessità.

    Come accennato, il MCL verrà gestito da Esercito e protezione civile e, pertanto, sotto numerosi aspetti non tangerà le attività quotidiane del CSP.

    turnhalle_medical_center_luzern_in_nottwil

    La palestra del CSP dove nascerà il Medical Center Luzern a Nottwil

pflegestation_c

Abbiamo bisogno del vostro sostegno

Poiché ci stiamo preparando allo scenario peggiore (nella speranza che non si verifichi), molte nostre attività sono attualmente state sospese. In questo periodo più che mai dipendiamo dal supporto dei nostri membri e sostenitori.

Siamo coscienti del fatto che l’intera popolazione svizzera stia attualmente attraversando un momento difficile. Vi siamo pertanto più che mai riconoscenti per il vostro supporto in segno di solidarietà verso le persone mielolese. Esso non solo ci permetterà di continuare a offrire loro il miglior sostegno possibile, bensì contribuisce a preservare la nostra opera solidale anche in un contesto finanziario difficile.  

Donazioni generiche

Le nostre coordinate bancarie

Fondazione svizzera per paraplegici
6207 Nottwil

IBAN
CH14 0900 0000 6014 7293 5

Conto corrente postale
60-147293-5

Code Tax: 1195279
(codice fiscale della Fondazione svizzera per paraplegici)