Unfall mit Rückenverletzung

Primo soccorso in caso di lesione midollare

A cosa bisogna badare in caso di lesioni alla schiena?

1. La giusta sequenza delle azioni

Il primo passo è sempre allarmare il Servizio di soccorso (tel. 144). «In seguito le persone che si trovano per prime a prestare assistenza devono assicurarsi che il luogo di intervento sia sicuro, al fine di non trovarsi loro stessi in pericolo», afferma Helge Regener, direttore commerciale di Sirmed. Solo allora ci si può dedicare al ferito.

2. Sveglio e cosciente

Quasi sempre la persona che ha subìto una lesione alla schiena è cosciente. È importante che la persona eviti di muoversi. Qualsiasi rotazione, flessione o spostamento della colonna vertebrale deve essere impedita. Potrebbe anche essere che nell’infortunio un paziente si sia fratturato la spina dorsale, senza interessamento del midollo spinale. Allo scopo di prevenire ulteriori danni, è quindi fondamentale che l’infortunato rimanga fermo disteso. Se invece l'infortunato si trova in pericolo, dovrà essere trasferito in un luogo sicuro. Qui vige il principio: salvare la vita è prioritario alla lesione midollare.

3. Togliere il casco o meno?

Se una persona infortunatasi con la moto ha ancora il casco in testa e rischia di svenire e di vomitare, bisogna in ogni caso togliergli il casco.

4. Perdita di coscienza

Nel caso di lesioni midollari questa è una cosa piuttosto rara. Ma se subentra uno svenimento, il paziente deve essere messo sul fianco in posizione di sicurezza. «Anche qui è prioritario il salvataggio della vita», sottolinea Helge Regener. Se vi sono più persone sul luogo dell’infortunio, eseguire il posizionamento laterale di sicurezza in modo cauto e senza movimenti bruschi.

5. Arresto circolatorio

La persona è priva di coscienza e non respira: per fortuna, questa combinazione si presenta raramente. A prescindere dalla presunta lesione della colonna vertebrale, è necessario applicare immediatamente le misure di rianimazione: massaggio cardiaco, respirazione a bocca e, se necessario, l'impiego di un defibrillatore. «Queste misure devono essere apprese ed allenate in occasione di specifici corsi», spiega il direttore commerciale di Sirmed Helge Regener.

6. Come riconoscere una lesione del midollo spinale?

Questi sono i sintomi tipici:
 (ma non sempre sono imperativamente tutti presenti)

•    dolori nella regione lesa della schiena
•    insensibilità o disturbi sensitivi alle gambe o eventualmente alle braccia
•    impossibilità di muovere le gambe (eventualmente anche le braccia)
•    perdita della sensibilità termica e dolorifica nelle regioni del corpo interessate
 

Aderire ora come membro e ricevere in caso d’emergenza un sussidio sostenitori di CHF 250'000.

Donare ora per sostenere i nostri progetti a favore delle persone para e tetraplegiche.