15 Minuten für Ihren Ruecken - Schweizer Paraplegiker Stiftung

15 minuti per fortificare la schiena

La schiena è più forte e sopporta carichi maggiori di quanto si pensi. Ciononostante dobbiamo averne cura. Con gli esercizi suggeriti dal terapista André Pirlet del Centro svizzero per paraplegici, la vostra schiena ritorne-rà in forma.

La muscolatura della schiena sostiene e stabilizza il busto. Essa consente all’essere umano di tenersi in posizione eretta e di girarsi nelle diverse direzioni. Ogni giorno la schiena è esposta in parte anche a forti carichi e sollecitazioni. Stare seduti per lungo tempo o restare fermi in una determinata posizione, alzare e portare pesi può provocare tensioni che sono spesso motivo di mal di schiena. Se una posizione o un movimento ha delle conseguenze dolorose, dipende da quanto è in grado di sopportare la  muscolatura della nostra schiena. Cosa fare per prevenire le tensioni muscolari?

⌚: 3 Min.

«Non ci vuole molto, bastano alcuni semplici esercizi da fare a casa e si riescono ad alzare delle cassette senza difficoltà.»

Rückenratgeber André Pirlet - Schweizer Paraplegiker Zentrum _7007731 - 1030x700

André Pirlet, terapista sportivo del Centro per paraplegici

Per questo motivo il CSP ha elaborato un programma di esercizi per la schiena di 15 minuti.

Il programma di 15 minuti per la schiena con un click

Cosa fare, se la schiena è già dolorante?

Se abbiamo mal di schiena, oggi ci sconsigliano di riguardarci, poiché ciò non aiuta a sciogliere le tensioni muscolari, causando invece una sovrasollecitazione di altri muscoli. A lungo termine ciò provoca una sollecitazione errata dell’intero apparato locomotore e di sostegno, facendo aumentare l'intensità dei dolori e la paura di muoversi. Si sviluppano dolori lombari cronici senza che ci sia un danno vero e proprio della colonna vertebrale. Stare fermi distesi non aiuta a rimettere in forma la schiena, un movimento delicato invece sì.

 

Prevenire il mal di schiena

Chi bada al proprio peso, si muove regolarmente, compensa lo stress con fasi di riposo e allena i suoi muscoli del busto, previene il mal di schiena. È inoltre consigliabile esercitarsi a piegarsi e a sollevarsi in diverse posizioni e con differenti carichi. Una respirazione consapevole e fluida sostiene il movimento del corpo.

 

La Fondazione svizzera per paraplegici si impegna a favore delle persone mielolese.

 

La Fondazione svizzera per paraplegici è un’opera solidale di pubblica utilità che si impegna a favore della riabilitazione globale delle persone mielolese. Insieme alle sue società affiliate e organizzazioni partner assicura un'assistenza a vita alle persone para e tetraplegiche. La Fondazione svizzera per paraplegici sostiene finanziariamente il Centro svizzero per paraplegici.  Nel Centro svizzero per paraplegici vengono trattati casi di lesione midollare e di lesioni alla schiena di altro genere.

In Svizzera sono già 1,8 milioni di persone ad essere membri dell'Unione dei sostenitori della Fondazione svizzera per paraplegici. Pagando una quota d’adesione annua, i membri sostengono il lavoro effettuato a Nottwil, facendo nel contempo prevenzione per se stessi per l’eventualità di un'emergenza. I membri ricevono un importo  una tantum di 250 000.– franchi nel caso subiscano una para o tetraplegia dovuta a infortunio che implichi una dipendenza permanente dalla sedia a rotelle. Questa somma aiuta a coprire addizionalmente gli elevati costi conseguenti a una paraplegia, per esempio per adattare l’appartamento o modificare l’automobile.

 

I vostri 6 vantaggi

  • Un sussidio di 250 000 franchi in caso di para o tetraplegia conseguente a infortunio che comporta una dipendenza permanente dalla sedia a rotelle.

  • L'affiliazione è valida in tutto il mondo.

  • Versamento rapido e snello senza troppe pratiche burocratiche.
  • Versamento indipendente dalle prestazioni assicurative, dal luogo dell'incidente o dal luogo dove si prestano le cure.
  • Sono già 1,8 milioni i membri che hanno fiducia nella Fondazione svizzera per paraplegici.
  • Sia le persone residenti in Svizzera sia quelle residenti all'estero possono sottoscrivere un'affiliazione all'Unione dei sostenitori.

Categorie di appartenenza

Aderire ora come membro e ricevere in caso d’emergenza un sussidio sostenitori di CHF 250'000.

Donare ora per sostenere i nostri progetti a favore delle persone para e tetraplegiche.