Köpfler mit Folgen Nico am Sempachersee Nottwil Schweizer Paraplegiker-Stiftung

Quando il tuffo finisce in sedia a rotelle

Tuffarsi in acqua può comportare conseguenze fisiche irrimediabili.

Ogni anno, cercando refrigerio durante le calde giornate estive, numerosi giovani si feriscono tuffandosi in acqua. Nella maggior parte dei casi, le lesioni riportate sono gravi e le conseguenze fisiche irreversibili.

Testo: Christa Bray
Foto: Adrian Baer

Molti infortunati (solitamente giovani uomini) vengono ricoverati nel Centro svizzero per paraplegici (CSP) per sottoporsi alla prima riabilitazione. Durante il loro soggiorno devono reimparare a respirare e mangiare da soli, a spostarsi con la sedia a rotelle e ad accettare le varie limitazioni che la tetraplegia impone.

Diventare membro

Tra i pazienti in prima riabilitazione al CSP di Nottwil, dopo gli incidenti sciistici, gli incidenti di balneazione rappresentano la causa più frequente di infortunio sportivo.

Diagnosi: tetraplegia

Spesso sono storie simili a quella di Nico: l’estate scorsa era al lago con degli amici. Passarono il pomeriggio a fare tuffi in acqua, uno dopo l’altro. Poi l’infausto tuffo di Nico ha trasformato in dramma quella che finora era stata una spensierata giornata in compagnia.

Un tuffo con gravi conseguenze

Se oggi Nico è ancora in vita, è grazie al pronto intervento dei suoi amici. Qualche giorno più tardi, svegliandosi dal coma e non avendo più sensibilità dalla clavicola in giù, Nico realizzò quanto sarebbe veramente cambiata la sua vita. 

Nico sul balcone del CSP.
Nico durante la fisioterapia.

Un piccolo passo alla volta, con l’aiuto dell’équipe di medici, infermieri e terapisti Nico lentamente è tornato a vivere la sua vita. Poco tempo fa ha concluso la riabilitazione e oggi è di nuovo in grado di mangiare da solo e di spostarsi con l’aiuto della sedia a rotelle.

La Fondazione svizzera per paraplegici raccomanda perciò ai bagnanti di osservare le seguenti regole:

  1. Mai tuffarsi in acque sconosciute o non limpide
  2. Non tuffarsi di testa in acque basse
  3. Non sfidarsi con prove di coraggio
  4. Non assumere alcol o droghe né prima di andare in acqua né durante la balneazione
  5. Osservare segnalazioni di pericoli e cartelli di divieti (per esempio su pontili di attracco o piscine)
Badeunfall als häufige Ursache für Querschnittlähmung - Schweizer Paraplegiker Stiftung

In Svizzera, un giorno sì e uno no, una persona diventa para o tetraplegica.

Una lesione del midollo spinale comporta elevati costi consecutivi, per esempio per i lavori di adattamento dell’auto o dell’abitazione. Aderite quindi all’Unione dei sostenitori della Fondazione svizzera per paraplegici per ricevere 250 000 franchi nell’eventualità di un’emergenza.

Diventare membri

La vostra affiliazione - I vostri vantaggi - Il nostro operato

    • I membri ricevono un sussidio sostenitori di 250 000 franchi in caso di para o tetraplegia conseguente a infortunio che implichi una dipendenza permanente dalla sedia a rotelle.
    • Il versamento avviene in tutto il mondo.
    • Versamento rapido e senza trafile burocratiche.
    • Già 1,8 milioni di membri hanno fiducia nella Fondazione svizzera per paraplegici.

    • Il pagamento avviene indipendentemente da prestazioni assicurative, dal luogo d’infortunio o di cura.

    • Possono aderire sia persone residenti in Svizzera che all’estero.

  • La Fondazione svizzera per paraplegici è un’opera solidale di pubblica utilità, impegnata a favore della riabilitazione globale delle persone con lesione midollare. Insieme alle sue società affiliate e organizzazioni partner assicura un’assistenza a vita alle persone para e tetraplegiche. La Fondazione svizzera per paraplegici sostiene finanziariamente il Centro svizzero per paraplegici.  Nel Centro svizzero per paraplegici vengono trattati casi di lesione midollare e di lesioni alla schiena di altro genere. In Svizzera sono già 1,8 milioni di persone ad essere membri dell’Unione dei sostenitori della Fondazione svizzera per paraplegici.

Iscrizione alla newsletter

Con la sua newsletter, la Fondazione svizzera per paraplegici offre uno sguardo dietro le quinte e consigli preziosi.
Mitglied werden
Mitglied werden

Werden Sie jetzt Mitglied und erhalten Sie im Ernstfall CHF 250'000 Gönnerunterstützung.

Mitglied werden
Spenden
Spenden

Spenden Sie jetzt und unterstützen Sie unsere Projekte zugunsten von Querschnittgelähmten.

Spenden