Besucherinformationen Schweizer Paraplegiker Zentrum

Informazioni per i visitatori

Attuali regole di visita

In conformità al piano di protezione dell’«Ordinanza COVID-19 situazione particolare» della Confederazione, è possibile fare visita ai pazienti ricoverati nel Centro svizzero paraplegici. La salute sia di tutti i pazienti che dei collaboratori è assolutamente prioritaria. Pertanto, il Gruppo Svizzero Paraplegici si riserva il diritto di riformulare le relative norme in qualsiasi momento, a seconda di come si evolve la situazione.

  • Visite ai pazienti ricoverati in regime ospedaliero

    • Attualmente sono in vigore regole di visita più restrittive: ogni paziente può infatti ricevere al massimo due visitatori al giorno, che possono soffermarsi per al massimo due ore ciascuno.
    • Tutti i visitatori devono essere vaccinati o guariti (da meno di sei mesi) oppure avere un tampone negativo (tampone rapido antigenico).

    Visite ai pazienti del reparto Terapia intensiva

    • Le visite ai pazienti del reparto di Terapia intensiva avvengono solo previo accordo con il/la caporeparto.

    Orari di visita

    • Dal lunedì al venerdì: 14.00 alle 20.00.
    • Fine settimana e nei giorni festivi: 11.00 alle 20.00.
    • La durata delle visite è limitata a 120 minuti.

    Buono a sapersi

    • Prima dell’appuntamento i visitatori si annunciano all’ingresso principale del CSP, dove compileranno l’autocertificazione.
    • Le persone che manifestano sintomi quali mal di gola, tosse (solitamente secca), affanno, dolori al torace, mal di testa, malessere e dolori muscolari devono rinunciare alla vista. 

    Rispettando rigorosamente queste regole contribuite a proteggere voi stessi, gli altri pazienti e il nostro personale. Vi ringraziamo di cuore per la vostra collaborazione!

Potrebbe anche interessarvi

Mitglied werden
Mitglied werden

Werden Sie jetzt Mitglied und erhalten Sie im Ernstfall CHF 250'000 Gönnerunterstützung.

Mitglied werden
Spenden
Spenden

Spenden Sie jetzt und unterstützen Sie unsere Projekte zugunsten von Querschnittgelähmten.

Spenden