Carrozzine speciali

Posizionamento ottimale e numerose possibilità di adattamento

Le carrozzine per cure costituiscono un sottogruppo delle carrozzine speciali. Hanno possibilità variabili di regolazione, posizionamento e seduta, di solito dotate di un notevole basculamento, che consentono un trasporto in posizione semisdraiata. Vengono utilizzate per persone in carrozzina portatrici di più handicap o persone anziane bisognose di assistenza e la loro missione è semplificare quanto più possibile le cure infermieristiche. Grazie alla comoda imbottitura e alle tante possibilità di regolazione, il paziente può utilizzare questi dispositivi anche per un lungo periodo di tempo senza complicazioni. Anche le sedie a rotelle posturali rientrano nella categoria delle carrozzine speciali. Aiutano nel lavoro, per raggiungere gli scaffali più alti o utilizzare i macchinari, ma anche per partecipare senza problemi alle attività quotidiane con familiari, amici e colleghi.

Fornitori come Invacare, Meyra e altri ancora hanno un'ampia selezione di modelli.

  • Orthotec Rehabilitationstechnik Pflege-Rollstuhl Invacare Rea Dahlia

    Carrozzina maneggevole e compatta per utenti attivi e passivi. Questo modello offre la massima mobilità insieme a una distribuzione ottimale della pressione e un'elevata manovrabilità. Con uno sforzo minimo è possibile regolare l'inclinazione della seduta su 30° o 45°.

  • Orthotec Rehabilitationstechnik Pflege-Rollstuhl Invacare Rea Clematis

    Sostegno mirato e mantenimento della postura grazie allo schienale dalla forma ergonomica Laguna 2. La seduta regolabile nell'inclinazione e lo schienale regolabile su diverse posizioni permettono all'utente di assumere svariate posizioni sedute. Le maniglie di spinta regolabili in altezza e la pratica traccia per cavi integrata garantiscono un utilizzo confortevole e sicuro. Grazie ai punti di snodo alti nella zona delle ginocchia e dell'anca, il corpo dell'utente in pratica si muove parallelamente alla sedia a rotelle. Le forze di spinta e la compressione sul corpo e il bacino si riducono così al minimo. Durante la regolazione dello schienale, poggiatesta e pelotte laterali rimangono sempre alla stessa altezza in modo da garantire un posizionamento ottimale. Per questa carrozzina è disponibile un ricco pacchetto di accessori.

  • Orthotec Rehabilitationstechnik Pflege-Rollstuhl Invacare Rea Azalea

    Questa carrozzina è semplicissima da usare ed estremamente maneggevole. Il Dual Stability System (DSS) presenta due grossi vantaggi: compensazione in lunghezza del corpo e allungamento del baricentro. Durante la regolazione dello schienale in pratica avviene una compensazione biomeccanica della posizione che riduce al minimo attrito e forze di spinta. La carrozzina è disponibile con ruote posteriori da 22" / 24" oppure nella versione da transito Rea Azalea Assist con ruote posteriori da 16". Tre misure diverse del telaio consentono una larghezza della seduta compresa tra 390 - 590 mm. Ma sono disponibili anche molti altri accessori e opzioni come la funzione impostabile dell'inclinazione e della posizione orizzontale con sostegno ottimale.

  • Orthotec Rehabilitationstechnik Pflege-Rollstuhl Meyra Motivo

    Adatta per ambienti domestici e persone praticamente immobili che devono rimanere allettate cambiando spesso posizione. In ambiente ospedaliero, invece, serve per la mobilitazione dei pazienti da posizione sdraiata a seduta e per l'attivazione delle funzioni residue. Ambiti di applicazione: assistenza geriatrica, traumi cranici, paresi cerebrali, tetraplegia, emiplegia e altre patologie neurologiche. Le più svariate possibilità di regolazione e adattamento per gli handicap più gravi e l'immobilità. Stabilizza la posizione seduta con l'imbottitura ergonomica di seduta e schienale e poggiatesta su misura. Peso utente fino a 150 kg.

Il vostro referente

Prescrizione per la consegna di una sedia a rotelle

Aderire ora come membro e ricevere in caso d’emergenza un sussidio sostenitori di CHF 250'000.

Donare ora per sostenere i nostri progetti a favore delle persone para e tetraplegiche.